Hoepli

hoepli - occhi sul mOCCHI SUL MONDO
SULLE TRACCE DEI GRANDI ESPLORATORI ITALIANI
di Michele Dalla Palma


Sulle tracce dei grandi esploratori italiani del passato, Michele Dalla Palma è andato alla ricerca di mondi e popolazioni non ancora toccati dalla globalizzazione: dalle suggestioni dei grandi deserti di sabbia e di ghiaccio al fascino delle civiltà dell’Oriente, dalle esotiche atmosfere dell’India alla cruda quotidianità dei guerrieri Surma.Occhi sul mondo è un tributo a quanti hanno avuto il coraggio, in ogni epoca, di lasciare le certezze per affrontare universi sconosciuti.
Viviamo immersi nelle certezze di una civiltà, la nostra, che ha creato una bolla protettiva fatta di macchine, tecnologie, surrogati di realtà e illusioni. Ma appena fuori da questa bolla un’umanità fatta di mille diverse culture, provenienti da ogni angolo del mondo, si accalca e sempre più spesso riesce a penetrare nelle crepe più evidenti della nostra realtà. Basta prendere un aereo per ritrovarsi in universi paralleli dove spesso esistono regole, tempi, stili di vita molto diversi dal nostro. Inseguire le tracce dei primi viaggiatori che dall’Italia sono partiti verso l’ignoto è il filo conduttore di un viaggio ideale che accompagna alla scoperta di altri modi di interpretare l’esistenza, con lo sguardo prima ancora che col pensiero.
Dalle suggestioni dell’Empty Quarter sahariano e delle distese di ghiaccio dei territori polari alle fascinazioni di civiltà straordinarie come i Khmer e i Tibetani, dalle esotiche atmosfere dell’India alle realtà tribali della Valle dell’Omo, incontrate nel cuore primordiale del continente africano, questo volume racconta di un pianeta ancora per molti aspetti ignoto, la Terra.

Michele Dalla Palma dalla fine degli anni Settanta si è dedicato all’alpinismo e all’arrampicata, organizzando numerose spedizioni in tutto il mondo, dall’Himalaya alle Ande, dai deserti africani alla Patagonia e alla Terra del Fuoco. Tra le imprese più importanti la partecipazione nel 1984 alla scalata del Makalu (8481 metri) e nel 1987 la traversata integrale della Suguta Valley, tra il Kenia e l’Etiopia, uno dei luoghi più ostili del pianeta.
Giornalista e fotografo, ha realizzato centinaia di reportage in ogni continente ed è direttore responsabile della rivista Trekking & Outdoor. Con Hoepli ha già pubblicato: Trekking (2009), Outdoor (con Alberto Salza ed Enzo Maolucci, 2010), Ciaspole (con Cesare Re, 2009), Vie ferrate (2011), In montagna con le ciaspole (con Cesare Re, 2011).

 

hoepli - canoaCANOA KAYAK - RAFTING - HYDROSPEED - FLOATING - TUBING
Conoscere l'Italia e l'Europa sulle vie d'acqua

Di Augusto Fortis

Il manuale di Augusto Fortis, partendo dalla scelta dei materiali più idonei per ogni tipo di discesa in acqua selvaggia, illustra la progressione, i rischi, le precauzioni, la classificazione dei fiumi secondo la loro difficoltà e l'abbigliamento più idoneo alle escursioni fluviali.
A questo si affianca un'utile presentazione sulla sicurezza dell'acqua viva con le norme di soccorso nelle rapide e nei salti e le regole di comportamento in casi di emergenza.
Ampio spazio è dedicato anche all'ecologia, all'atteggiamento da tenere sui fiumi e alle associazioni preposte al controllo.

Una sezione importante del volume, corredata di molte fotografie a colori, descrive gli itinerari più belli (da non percorrere mai da soli, ma con guide fluviali), completi di descrizioni dell'ambiente, imbarchi e sbarchi consigliati, pericoli presenti in ogni discesa, difficoltà, pendenze, percorribilità delle sponde, imbarcazioni consigliate, nonché cartografia necessaria.
Augusto Fortis
è uno dei massimi esperti mondiali negli sport fluviali. A partire infatti dalla metà degli anni '70, ha dedicato gran parte del suo tempo libero alla scoperta delle grandi possibilità che offrono i percorsi d'acqua viva in Italia, in Europa e nel mondo

 

hoepli - sfinge ghiacci

LA SFINGE DEI GHIACCI
GLI ITALIANI ALLA SCOPERTA DEL GRANDE NORD

di Franco Brevini
Collana: SAGGISTICA85
L'attrazione delle regioni polari, per chi vi è stato una volta, è irresistibile. Quel senso di assoluta libertà dello spirito; quell'allontanamento da ogni cura di cose materiali; quel perdere valore di idee, principi, sentimenti che sembrano essenziali e importanti nel mondo civile: tutto questo, una volta provato, non si dimentica più, ed esercita un fascino al quale non è possibile resistere." Queste parole del generale Nobile offrono la chiave per comprendere sei secoli di viaggi ed esplorazioni degli italiani nel Grande Nord. La sfinge dei ghiacci è il primo repertorio sistematico dedicato ai viaggiatori del nostro Paese che si sono spinti nei quadranti settentrionali e rivela il decisivo contributo italiano nella corsa verso il Polo Nord. Un'affascinante ricerca storica corredata di testi che si leggono come un romanzo d'avventura, condotta da uno studioso che ha ripercorso personalmente le rotte dei ghiacci.


hoepli - trekkingTREKKING - ESPLORARE IL MONDO A PIEDI
Guida a colori con i migliori itinerari in italia e nel mondo.

Di Michele Dalla Palma

L'escursionismo a piedi è il miglior modo per conoscere il mondo, vicino e lontano. Il viaggio lento del camminatore permette di avvicinare ambienti naturali e culture umane in modo armonico, non impattante. Dai sentieri sulla montagna alle grandi traversate lungo antichi percorsi, una vacanza a piedi è un'esperienza entusiasmante e profondamente istruttiva. Oltre al rispetto per l'ambiente, l'escursionista impara a non inquinare o compromettere il territorio che lo ospita, apprende nozioni di orientamento, scopre i segreti della natura, interpreta il tempo atmosferico, capisce come valutare le proprie forze - e quelle dei compagni - rispetto ai tempi di percorrenza e alle diffi coltà del percorso e acquisisce la capacità di scegliere le giuste attrezzature per i diversi terreni e ambienti. Questo volume si propone al lettore sia come un manuale in cui trovare tutto ciò che è necessario conoscere per affrontare il mondo a piedi, nei diversi climi e territori, in tutte le stagioni, sia come una guida a colori dei migliori itinerari e delle mete più belle in Italia e nel mondo.


hoepli - outdoorOUTDOOR - PENSARE, AGIRE, SOPRAVVIVERE
In allegato le survival cards, utile prontuario di sopravvivenza da portare sempre con se'.

di Maolucci Enzo, Salza Alberto, Dalla Palma Michele

Survival è un modo di vivere la natura e gli ambienti naturali nella loro essenza più autentica, basandosi principalmente sull'esperienza diretta, sull'adattamento e sulla capacità di "risolvere problemi"; tali metodologie possono anche essere applicate, all'occorrenza, nella quotidianità o in caso di eventi imprevisti, anche estremi. Familiarizzare con l'ambiente naturale e i suoi imprevisti, trasformarli in esperienza osservando e interpretando quanto succede intorno a noi significa già iniziare a sopravvivere. E vivere in modo onesto e corretto la natura, senza "trucchi" o scorciatoie, scoprendone i segreti e riattivando antiche abilità e strategie di adattamento, può rivelarsi molto più utile di quello che si può pensare. Dai materiali per comporre un survival kit fino ai consigli di psicologia applicata, Survival è la guida per capire come organizzare un'esperienza nella natura, come sopravvivere in un ambiente ostile, come difendersi dalle aggressioni e come comportarsi in tutti i tipi di disagio estremo, siano essi naturali o provocati dall'uomo.


hoepli - survivingSURVIVING. ISTRUZIONI DI SOPRAVVIVENZA INDIVIDUALE E DI GRUPPO
Manuale approvato dalla Federazione Italiana Survival e dall'international Survival Association.

di Maolucci Enzo, Salza Alberto

Questo manuale distingue in maniera molto chiara i significati di Survival e Surviving: mentre il primo affronta reali pericoli di vita, il secondo simula stati di sopravvivenza. Tali metodologie sono essenziali in tutte le discipline Outdoor, nella quotidianità o in caso di eventi imprevisti, gravi ed estremi. Familiarizzare con ogni ambiente, con le sue risorse e i limiti che impone, trasformare tale azione in esperienza, osservare e interpretare rapidamente ciò che accade intorno e contro di noi: tutto ciò significa iniziare a sopravvivere. In questi processi si riattivano antiche abilità e strategie di adattamento alla vita. Dai materiali per comporre un survival kit fino alla psicologia del comportamento in situazione di catastrofe, Surviving è la guida indispensabile per organizzare ogni esperienza estrema, per sopravvivere in ambienti ostili, per difendersi da aggressioni umane e naturali, per limitare i disagi e chiedere soccorso, per proteggere e proteggersi in campo sia civile sia militare, per aumentare la resilienza psicofisica e le difese immunitarie.

 

top